Saccardi boccia Le Vele pisane

L’assessore regionale, Stefania Saccardi boccia il grande centro per disabili Le Vele che è stato inaugurato da poche settimane a San Giuliano Terme, alle porte di Pisa. “I pazienti lì non ce li mandiamo”, dice la responsabile della sanità Toscana in una dichiarazione a Repubblica, riportata con grande evidenza sul giornale di sabato 11 febbraio. Sulla stessa linea – difficilmente avrebbe potuto essere diversa – anche l’Asl Toscana Nord Ovest.

Un colpo molto duro per l’operazione frutto di un investimento che si aggira sui venti milioni e che vede in prima linea la Fondazione Pisa (un tempo Fondazione Cassa di risparmio di Pisa). La struttura  è molto grande, oltre 5000 metri quadrati su tre piani e prevedeva l’assunzione di un centinaio di operatori in grado di gestire altrettanti ospiti con gravi deficit motori e psichici. Ma proprio il centro pisano aveva suscitato la reazione decisa dalle maggiori associazioni che si occupano di disabilità anche perché la Società della salute pisana aveva dato disco verde alla collaborazione con Le Vele.

Ora il progetto sembra essersi bloccato e il centro di San Giuliano resta vuoto. Riuscirà a camminare solo con le proprie gambe senza i soldi della Regione?